AlterEgo, un’interfaccia neurale indossabile non invasiva. Uno degli obiettivi principali di questo progetto è aiutare a supportare la comunicazione per le persone con disturbi del linguaggio, comprese condizioni come la SLA (sclerosi laterale amiotrofica) e la SM (sclerosi multipla).